rssicon

 CHE SCHIFO!!  CHE DISGUSTO!!

Se è vero come è vero che è quando proviamo delle forti sensazioni che il nostro sistema nervoso ci spinge davvero al cambiamento…

io suggerisco di ancorarci alla sensazione di SCHIFO e DISGUSTO quando ci troviamo ad ascoltare e leggere per l’ennesima volta i discorsi di politici, sindacalisti e imprenditori in giacchetta e cravatta.

Quali tipi di persone si nascondono dietro le quinte di queste organizzazioni sindacali, datoriali e partitiche? Uomini come noi o esseri provenienti da altri mondi?

3cellula e bcellulaCosa aspettano i "giovani" ovvero tutti coloro che hanno di fronte una vita lavorativa più lunga di 15 anni ad ALLEARSI con gli over 60 più di buonsenso per dare una spallata al sistema di potere messo in piedi a partire dagli anni ’80 e in modo sodale da certo mondo sindacale, imprenditoriale e politico?

E’ possibile che quando sentiamo parlare certe persone non proviamo ancora un senso di sofferenza, disagio e malessere tale da provocare nella nostra mente stimoli di ribellione?

Dobbiamo aspettare che deflagri un conflitto generazionale senza precedenti prima di accorgerci che i padri stanno mangiando i loro figli?

CHE SCHIFO…. CHE DISGUSTO!! questa è la sensazione che subito dobbiamo provare anche al solo pensare a quali apparati abbiamo deciso di lasciare in mano il nostro destino di uomini e lavoratori.

Basta! Non facciamoci più incantare...Perché si!! Siamo noi che abbiamo deciso di affidare il nostro futuro a questi apparati e così solo noi possiamo neutralizzare questi mostri che abbiamo creato e alimentato in abbondanza negli ultimi venti anni.

Provare sensazioni sgradevoli come lo schifo e il disgusto e portare tutto questo al punto da non poterne più è davvero una molla potente per spingerci al cambiamento e riappropriarci così del nostro diritto a vivere e lavorare con piacere.

 

 

Commenta questo post

:

:

: