rssicon

Sembra accertato che la nostra mente "ragiona" ponendosi domande in maniera più o meno diretta, e forse è anche per questo che un antico proverbio recita: "Chi non sa chiedere, non sa vivere" e un altro "Pensare altro non è se non il processo di porsi domande e trovare risposte". Sembra anche che il nostro comportamento sia guidato sia dalla ricerca di stati emozionali piacevoli che da quella di stati emozionali dai quali invece vogliamo allontanarci, e questo vale anche nello svolgimento della nostra attività lavorativa. Quali domande nuove dobbiamo porci se vogliamo relazionarci con il mondo del lavoro in modo da guidare la nostra mente verso stati emozioni piacevoli? Provo qui di seguito a condividerne con voi qualcuna a puro titolo di esempio:

Sono capace di capire la forza delle emozioni (mie e degli altri)? Che cosa sono disposto a fare perchè il mio lavoro sia come lo voglio? e a non fare? L’intelligenza è davvero nella lista dei miei valori personali? Sono capace di sospendere il giudizio sugli altri e di avanzare solo per supposizioni? Quali sono le mie "regole" per sentirmi felice quando lavoro?

mondo_del_lavoro-oggi.jpgSe volete davvero sentirvi in uno stato d’animo piacevole quando siete alle prese con il vostro lavoro: – prendete carta e penna e provate a rispondere a queste domande o a qualunque altra vi venga adesso in mente. Provate a farlo almeno un paio di volte giorno e così scoprite subito quanto il viaggio nel mondo del lavoro è pieno di emozione positive. Molto più ricco di emozioni positive di quanto fino ad oggi non ci si sia voluto far credere. Voluto far credere da chi ? Ecco qua un’altra domanda davvero "chiave". Un abbraccio di cuore a tutti!!

 

2 Commenti per “Anche nel mondo del lavoro la chiave di svolta è imparare a fare a noi stessi e agli altri domande che aprono la mente”

  1. BLOG di Piero Viscardi » Non una grande Società di Consulenza ma una Persona come Voi che… ha scritto:

    […] Per sradicare quelle convinzioni limitanti che vogliamo sradicare dobbiamo imparare a conoscere meglio come funziona la nostra MENTE INCONSCIA e così anche se forse non ve ne siete accorti… […]

  2. BLOG di Piero Viscardi » Consulenza aziendale e mondo della politica quale rapporto? ha scritto:

    […] prossimi anni dovremo utilizzare ( e forse sarebbe meglio dire: dovremmo imparare ad utilizzare) la politica per dare risposte a temi come, per esempio, quello del controllo delle […]

Commenta questo post

:

:

: