rssicon

Quante centinaia sono le PMI del nord decotte da tempo ma che non lo lasciano trasparire dalla lettura dei loro bilanci aziendali? Sono reduce da un giro dove mi sono incontrato con alcuni medi imprenditori del Nord Italia che considero come un campione rappresentativo del sistema imprese nordista. Si tratta di imprenditori ancora oggi di successo ( di età vicina ai sessanta e quindi che hanno iniziato a lavorare verso la meta degli anni ’60 in pieno boom economico italiano) che sono sono proprietari di holding a cui fanno capo decine e decine di attività industriali anche sparse per il mondo. Nella sostanza le loro aziende sono ancora a Conduzione Familiare e se ci soffermiamo un "momento con calma" ad esaminare i loro bilanci ci accorgiamo che nelle loro holding, vicino ad aziende che guadagno davvero bene ce ne sono molte altre che "perdono" e questo è vero anche se a prima vista non traspare dai loro bilanci. E perdono da anni ed anni (diciamo da una decina d’anni) e queste perdite di bilancio vanno a compensarsi con gli utili delle altre imprese che nella holding fanno profitti, e fino a qui niente di strano anzi: i profitti delle aziende in utile vanno a tenere in vita le aziende che perdono e questo entro certi limiti è un bene. Entro quali limiti è un bene tenere in vita aziende che perdono? E’ un bene fino a quando questo significa prendersi il tempo che serve per ristrutturare le aziende in difficoltà e poi rilanciarle. imprese-PMI-Nord-Italia.gifIl problema è che questo non avviene, ovvero gli imprenditori in questione non hanno nessuna intenzione di Spaccarsi la Testa ed il Cuore per sanare la situazione. E questo a mio avviso è del tutto comprensibile perchè manca loro ogni motivazione a farlo ed invece hanno tante motivazioni davvero forti per non farlo come per esempio questa:

- godersi un meritato riposo e provare a vivere da "non imprenditore" una parte della loro vita.

E allora mi chiedo:

- perché non fanno l’ultimo Sforzo Imprenditoriale decidendo di FARSI DA PARTE e passando così alla storia per essere stati i migliori anche nel fare questo?

 

1 Commento per “Le imprese pmi del Nord Italia sotto quali tappeti nascondono i loro scheletri?”

  1. BLOG di Piero Viscardi » Cos’è il MENTORING in Italia? ha scritto:

    […] Questa ‘idea/significato, o meglio questa APPLICAZIONE di cos’è il Mentoring è quello che vorrei entrasse nel Cuore e nella Testa di noi italiani. E tanto più nel cuore e nella testa di noi IMPRENDITORI ITALIANI ogni giorno alle prese – nelle nostre aziende familiari e non – con un confronto-conflitto generazionale sempre più gravido di insidie, e per il quale IL FARSI DA PARTE potrebbe essere una delle risposte più sagge. […]

Commenta questo post

:

:

: